INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/00106 presentata da PIERONI MAURIZIO (FEDERAZIONE DEI VERDI) in data 19920709

http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic5_00106_11 entità di tipo: aic

Al Ministro dei lavori pubblici. - Per sapere - premesso che: l'impresa Costantino Rozzi di Ascoli Piceno sta eseguendo i lavori di costruzione della strada transcollinare Piceno-Aprutina, tronco Ascoli Piceno-Comunanza, lotto strada statale n. 4 Salaria, nel tratto compreso tra i chilometri 195,600 e 199,000, primo stralcio da Albero di Piccioni a localita' Mozzano; l'importo per l'esecuzione dei 3,4 chilometri del tratto di strada suindicato, secondo il progetto dell'Anas di Ancona approvato dal Ministero dei lavori pubblici con decreto n. 3622 del 20 luglio 1989, ammonta (prezzi del 1989) a lire 30 miliardi e 100 milioni, compresi i costi per le espropriazioni; con successivo decreto n. 2936 dell'8 gennaio 1992 il Ministero dei lavori pubblici ha approvato la perizia di variante tecnica e suppletiva n. 14 redatta in data 12 ottobre 1991 dall'Anas-Compartimento della viabilita' per le Marche, concernente la realizzazione della transcollinare; il progetto di variante prevede in localita' "La Ciuca", comune di Ascoli Piceno, la deviazione verso monte della strada statale Salaria, con la costruzione di una galleria artificiale in curva, lunga 105 metri, e di due rampe di raccordo al vecchio tracciato; rispetto alla soluzione alternativa di realizzare un tronco rettilineo, piu' breve e a cielo aperto, la costruzione della galleria artificiale comporta un costo aggiuntivo dell'ordine di 1.600 milioni; la soluzione autorizzata dall'Anas richiede un'imponente opera di sbancamento della collina, la collocazione di oltre 280 pali in cemento armato del diametro di 1,2 metri per una profondita' variabile tra i 17 e i 22 metri, nonche' la costruzione di muri di contenimento in cemento armato; sia la galleria artificiale sia i lavori di trivellazione, eseguiti su di un fronte di 300 metri, sconvolgeranno l'assetto idrogeologico superficiale e profondo della collina, particolarmente ricca in quel punto di falde acquifere -: se non ritenga opportuno verificare in base a quali criteri l'Anas abbia autorizzato la soluzione che presenta tempi di esecuzione notevolmente piu' lunghi, un pesante impatto ambientale e un aggravio intollerabile dei costi di realizzazione; se non intenda sollecitare la revisione del progetto, favorendo la realizzazione, anziche' della galleria artificiale, di un tronco stradale piu' breve, rettilineo e a cielo aperto. (5-00106)
xsd:string INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/00106 presentata da PIERONI MAURIZIO (FEDERAZIONE DEI VERDI) in data 19920709 
xsd:integer
19920709-19930127 
INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/00106 presentata da PIERONI MAURIZIO (FEDERAZIONE DEI VERDI) in data 19920709 
INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 
xsd:dateTime 2014-05-14T21:20:14Z 
5/00106 
PIERONI MAURIZIO (FEDERAZIONE DEI VERDI) 

blank nodes

risorse dalla linked data cloud