INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00142 presentata da PICCHI GUGLIELMO (POPOLO DELLA LIBERTA') in data 20080521

http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic4_00142_16 entità di tipo: aic

Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-00142 presentata da GUGLIELMO PICCHI mercoledi' 21 maggio 2008 nella seduta n.007 PICCHI. - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Per sapere - premesso che: la realizzazione dell'Alta velocita' ferroviaria e' fondamentale per lo sviluppo economico del Paese e per il suo ammodernamento; la linea AV Firenze-Bologna e' in fase di completamento e il tratto AV Roma-Firenze e' completato da tempo, mentre e' ancora aperta la realizzazione del nodo urbano di Firenze che prevede il sottoattraversamento della citta', lo scavalco di Castello per ricongiungersi alla tratta AV per Bologna e la realizzazione della nuova stazione AV nell'area ex Macelli; la discussione del sottoattraversamento di Firenze sta sollevando numerose proteste di comitati cittadini relativamente all'incertezza dei tempi di realizzazione, delle modalita' e dei costi relativi e dei disagi che ne derivano relativamente alla sicurezza delle falde, alla messa in sicurezza del torrente Mugnone e alle vibrazioni che lederebbero la stabilita' degli edifici; il percorso individuato passerebbe a poche centinaia di metri dall'aeroporto di Firenze e escluderebbe quindi la realizzazione di una fermata AV presso l'aeroporto stesso con conseguente grave danno all'intermodalita' dei trasporti; la realizzazione della nuova stazione AV nella zona Belfiore ex-Macelli mal si concilia con le linee tramviarie in corso di realizzazione che la servono solo in parte e senza sinergie di costi e con aggravio di disagi per i cittadini e che renderebbero quasi inutile l'attuale stazione di Santa Maria Novella che nei piani delle Ferrovie avrebbe un servizio passeggeri molto limitato e nei piani del Comune quasi irraggiungibile dal traffico privato, seppur inutile capolinea di tre linee tranviarie, ancora una volta con grave nocumento per la intermodalita' dei trasporti; la linea tramviaria n. 2, in fase di progettazione esecutiva, prevede il passaggio nella zona Belfiore ex-Macelli non lontano dall'attuale sede ferroviaria e con capolinea la stazione di Santa Maria Novella, mentre sarebbe piu' logico e soprattutto piu' economico, si parla di oltre 12 milioni di euro, che la stessa all'altezza del Viale Belfiore proseguisse sulla linea ferroviaria esistente, liberata dai treni AV, senza dover demolire numerosi edifici, modificare e ridurre la viabilita' privata e realizzare un enorme sottopasso viario di oltre 100 metri di lunghezza -: quali campagne informative saranno intraprese per informare a fondo i cittadini e mitigarne le preoccupazioni; quali siano le stime definitive sui tempi e sui costi per la realizzazione dell'attraversamento AV di Firenze; se non sia opportuno intervenire sul percorso AV per collegare in maniera funzionale l'aeroporto tramite una propria fermata; se non sia opportuno intervenire sulla realizzazione della linea tramviaria n. 2 di Firenze e spostarne il percorso sul sedime ferroviario gia' esistente; quali ulteriori miglioramenti possano essere apportati al progetto AV, nel rispetto dei tempi di realizzazione, per diminuirne l'impatto ambientale. (4-00142)
xsd:string INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00142 presentata da PICCHI GUGLIELMO (POPOLO DELLA LIBERTA') in data 20080521 
xsd:integer
20080521-20090216 
INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00142 presentata da PICCHI GUGLIELMO (POPOLO DELLA LIBERTA') in data 20080521 
INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 
xsd:dateTime 2014-05-14T23:48:36Z 
4/00142 
PICCHI GUGLIELMO (POPOLO DELLA LIBERTA') 

blank nodes

risorse dalla linked data cloud