INTERPELLANZA 2/00173 presentata da CATALANO (PDUP) in data 19791113

http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic2_00173_8 entità di tipo: aic

I SOTTOSCRITTI CHIEDONO DI INTERPELLARE I MINISTRI DELL'INDUSTRIA, COMMERCIO E ARTIGIANATO, DEL LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE E DELLA SANITA', PER SAPERE SE SONO STATE CONDOTTE INDAGINI O SI INTENDONO PROMUOVERE INCHIESTE MINISTERIALI PER ACCERTARE LE CAUSE CHE HANNO PROCURATO L'ECCIDIO DI PRIOLO IN CUI SONO MORTI GLI OPERAI MARIO LOMBARDO, CARMELO PULEO E GIOVANNI TERRANOVA E FERITI ANGELO RANDAZZO E SALVATORE MARANO PER LO SCOPPIO DELL'IMPIANTO ACIDO NITRICO DELLO STABILIMENTO MONTEDISON, E PER ACCERTARE INOLTRE LO STATO DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI IN TUTTI GLI STABILIMENTI DELLA SOCIETA' MONTEDISON. IN PARTICOLARE GLI INTERPELLANTI RILEVANO LA CATENA DI MORTI NELLO SPAZIO DI POCHI MESI CHE SI SONO SUCCEDUTI NEGLI STABILIMENTI MONTEDISON DI CUI SONO TESTIMONIANZA: MARZO 1979, PORTO MARGHERA, SCOPPIO DI UNA BOMBOLA DI ACIDO FLUORIDRICO CON TRE MORTI E QUINDICI FERITI; MAGGIO 1979, CENGIO (SAVONA), SCOPPIO DELL'IMPIANTO DI CLORURO DI ALLUMINIO ALL'ACNA-MONTEDISON CON DUE MORTI E DIECI FERITI; OTTOBRE 1979, PRIOLO (SIRACUSA), ESPLOSIONE IMPIANTO CUMENE CON UN MORTO, VITO PESCE, NUMEROSI FERITI ED EVACUAZIONE DURANTE LA NOTTE DELLA POPOLAZIONE DI PRIOLO; NOVEMBRE 1979, PRIOLO (SIRACUSA), ESPLOSIONE DELL'IMPIANTO ACIDO NITRICO A SEGUITO DI MODIFICHE NON BEN IDENTIFICATE EFFETTUATE CIRCA QUINDICI GIORNI FA CHE AVEVANO SUSCITATO PERPLESSITA' DA PARTE DEGLI STESSI OPERAI DECEDUTI CHE OPERAVANO NELLA SALA QUADRI SITUATA PROPRIO SOPRA GLI IMPIANTI DI AMMONIACA ED IDROGENO ESPLOSI. GLI INTERPELLANTI FANNO RILEVARE INOLTRE: LA GRAVE DIRETTIVA EMANATA CIRCA UN ANNO FA DALLA DIREZIONE MONTEDISON DI OPERARE QUANTO PIU' RARAMENTE POSSIBILE MANUTENZIONE IMPIANTI ED IL NON RISPETTO DELL'ACCORDO INTEGRATIVO SOTTOSCRITTO CON IL SINDACATO CHE PREVEDE INVESTIMENTI DI 40 MILIARDI PER LA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI; LA VETUSTA' DEGLI IMPIANTI DELLO STABILIMENTO DI PRIOLO IN CUI SI SONO VERIFICATI I LUTTUOSI INCIDENTI NEL GIRO DI UN MESE: 20 ANNI CIRCA DI VETUSTA' DEL REPARTO PR1 IN CUI MORI' L'OPERAIO VITO PESCE E 21 ANNI DEL REPARTO AM6, DA TRE ANNI SENZA MANUTENZIONE CHE HA DETERMINATO LA SCIAGURA ODIERNA; I CIRCA SETTE ESPOSTI PRESENTATI DAL SINDACATO ALLA MAGISTRATURA E ALLA PREFETTURA DI SIRACUSA SULLA PERICOLOSITA' DEGLI IMPIANTI SENZA CHE ESSI ABBIANO AVUTO ESITO. A SEGUITO DI QUESTO STATO DI COSE GLI INTERPELLANTI CHIEDONO AL GOVERNO DI SAPERE QUALE SIA IL SUO ORIENTAMENTO CIRCA L'OPPORTUNITA' DI ISTITUIRE UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA PER ADDIVENIRE AD UN PIANO STRAORDINARIO DI MANUTENZIONE NELLE INDUSTRIE CHIMICHE E PROVVEDIMENTI DI STRUMENTAZIONE DI SICUREZZA.
xsd:string INTERPELLANZA 2/00173 presentata da CATALANO (PDUP) in data 19791113 
xsd:integer
19791113-19800319 
INTERPELLANZA 2/00173 presentata da CATALANO (PDUP) in data 19791113 
INTERPELLANZA 
CAFIERO (PDUP) 
xsd:dateTime 2014-06-05T12:53:38Z 
2/00173 
CATALANO (PDUP) 

risorse dalla linked data cloud